Design a site like this with WordPress.com
Get started

Questa settimana gli Yanomami celebreranno il 30° anniversario della demarcazione ufficiale del loro territorio il 25 maggio 1992, ma decine di migliaia di minatori d’oro illegali alleati con bande criminali armate stanno operando impunemente nel loro territorio in questo momento, contaminando i fiumi con il mercurio e intimidendo e danneggiando la comunità!

Barbara Crane Navarro

Bambino Yanomami che gioca in un fiume
ancora dal mio film: https://www.youtube.com/watch?v=xHsocVWqT8EBarbara Crane Navarro

«I miei nonni pescavano in questo fiume per sfamare la comunità. Ora è pieno di contaminazione da fanghi, benzina, diesel e mercurio. I pesci stanno morendo e la nostra terra Yanomami sta morendo.

Noi Yanomami stiamo soffrendo, non abbiamo pace. I miniere d’oro distruggono le nostre case (Yanopë), distruggono la nostra foresta (Urihi), distruggono la nostra spiritualità dello sciamano e gli spiriti della foresta (Xapori e Ayakora).

I cercatori d’oro si sono presi tutto, la nostra sicurezza e la nostra salute.»

  • Júnior Herurari Yanomami

Chiatta dragante utilizzata da minatori d’oro illegali nel territorio indigeno
foto: Divulgação

Due bambini Yanomami, di 7 e 5 anni, sono annegati quando sono stati trascinati sott’acqua dalle potenti pompe di una chiatta usata per l’estrazione illegale dell’oro sul fiume Parima a Roraima, in Brasile. I ragazzi stavano giocando nel…

View original post 294 more words

Published by alessandrascarpulla

artist

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: