Il « Lasso di Tempo » – Genocidio per le popolazioni Indigene e ecocidio per la foresta pluviale amazzonica?

Barbara Crane Navarro

Ancora una volta, la Corte Suprema del Brasile ha rinviato a tempo indeterminato il processo in cui i giudici decideranno se il termine per la demarcazione delle terre Indigene ancestrali sarà fissato alla data di entrata in vigore della Costituzione brasiliana, 5 ottobre 1988 In caso affermativo, sarebbero stati riconosciuti solo i territori occupati dalle comunità Indigene in quella data, a prescindere dai popoli indigeni sfollati dalla colonizzazione e dal furto di terre negli ultimi 500 anni!

Questo caso storico è stato presentato per la prima volta nel 2017 e da allora è stato rinviato tre volte. La data del processo prevista per il 23 giugno è stata ora rimossa dall’ordine del giorno della corte.

L’Apib, l’articolazione dei popoli Indigeni del Brasile, sottolinea che è estremamente importante che i tempi vengano invertiti il ​​prima possibile, perché più a lungo verrà ritardato il processo, maggiore sarà la violenza delle industrie estrattive…

View original post 367 more words

Published by alessandrascarpulla

artist

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Create your website with WordPress.com
Get started
%d bloggers like this: