Deforestazione vs. Popoli Indigeni – III « Cominciarono a scavare avidamente minerali dalla terra. Hanno costruito fabbriche per fonderli e produrre grandi quantità di merci… Ben presto dimenticarono la bellezza della foresta. »

Barbara Crane Navarro

Per i popoli Indigeni, come per noi, l’acqua è vita!

«Hanno proliferato denaro ovunque.

Volendo possedere tutti questi beni, furono presi da un desiderio illimitato.

I bianchi iniziarono ad abbattere tutti gli alberi, maltrattando la terra e contaminando l’acqua…»

  • Davi Kopenawa, portavoce dello sciamano e degli Yanomami

Deforestazione nelle terre Indigene e contaminazione da mercurio per l’estrazione dell’oro

I popoli Indigeni usano l’acqua di fiumi e torrenti nei loro territori ancestrali per bere, cucinare, fare il bagno e pescare.

I bambini Indigeni giocano anche nei fiumi e nei torrenti vicino alle loro case.

La loro salute e il loro futuro dipendono dal rispetto della Natura.

Namowë, un ragazzo Yanomami, Alto Orinoco, Amazonas, Venezuela – foto: Barbara Crane Navarro (foto dal film)

Ecco un film di 38 secondi di un ragazzo Yanomami che conosco, Namowë, nella sua canoa:



L’estrazione dell’oro contamina l’acqua con il mercurio, avvelenando le persone, la fauna selvatica…

View original post 45 more words

Published by alessandrascarpulla

artist

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Create your website with WordPress.com
Get started
%d bloggers like this: